25 Giugno 2022 - Aggiornato alle 16:45
CRONACA
Napoli: Portici, rapine a studenti fuori scuola. Carabinieri arrestano 34enne
16 Giugno 2022 07:49 —

I Carabinieri della Stazione di Portici hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare della custodia in carcere, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Napoli, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di un 34enne, gravemente indiziato del reato di rapina aggravato dall’uso di armi in danno di vittime minorenni.

L’uomo, agli inizi del mese di aprile 2022, a distanza di pochi giorni, aveva posto in essere una serie di condotte illecite caratterizzate tutte dal medesimo modus operandi. Lo stesso, infatti, previa minaccia armata, mediante l’uso di un coltello, aveva intimato in dialetto napoletano, in quattro diverse occasioni ed ai danni di sei vittime, tutte minorenni, di consegnargli il proprio telefono cellulare, mentre queste stavano facendo ritorno a casa, percorrendo le strade del Comune di Portici subito dopo essere uscite da scuola.

Le puntuali dichiarazioni rese dalle persone offese congiuntamente alle investigazioni dei Carabinieri della locale Stazione di Portici mediante l’acquisizione e l’attenta consultazione del sistema di video-sorveglianza cittadino, sotto la direzione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, hanno permesso di raccogliere un quadro indiziario grave, preciso e concordante in ordine ai reati di cui all’imputazione provvisoria a carico dell’uomo.

L’arrestato è stato quindi tradotto presso la Casa Circondariale di Poggioreale, dove permarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
 

16 Giugno 2022 07:49 - Ultimo aggiornamento: 16 Giugno 2022 07:49
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi