23 Ottobre 2018 - Aggiornato alle 05:51
CRONACA
Napoli: Pozzuoli, Carabinieri arrestano personaggio contiguo ai “Longobardi-Beneduce”
16 Giugno 2018 16:44 —

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Pozzuoli hanno arrestato Antonio De Simone, un 64enne del luogo già noto alle forze dell'ordine e domiciliato a Giugliano in Campania. Raggiunto da un Ordine di Carcerazione emesso dalla Procura Generale di Napoli, dovrà espiare la pena residua di 6 anni e 2 mesi di reclusione per associazione per delinquere finalizzata all’usura e all’estorsione, reati aggravati da finalità del clan “Longobardi-Beneduce” commessi a Pozzuoli tra il 2011 e il 2013. L’arrestato è stato tradotto nel Centro Penitenziario di Secondigliano.

16 Giugno 2018 16:44 - Ultimo aggiornamento: 16 Giugno 2018 16:44
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi