10 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 15:09
CRONACA
Napoli: Pozzuoli, si finge impegato dell'INPS per truffare un anziano
07 Giugno 2018 10:39 —

I Carabinieri della stazione di Pozzuoli hanno tratto in arresto per truffa aggravata un 53enne del luogo già noto alle forze dell'ordine, Nunzio Mollo. Come obiettivo aveva scelto un 65enne puteolano affetto da patologie fisiche che nei giorni scorsi aveva avvicinato per strada spacciandosi per dipendente dell’INPS. Con il suo interessamento, diceva, avrebbe potuto accedere a un fantomatico contributo statale e ad una pensione di invalidità. Durante quel primo incontro aveva spillato alla vittima 50 euro per acquistare le marche da bollo. All’abbordaggio erano seguite diverse telefonate sull'utenza fissa in cui l’arrestato era diventato più insistente cercando di persuadere il 65enne a portare avanti l’iter perché senza quei sussidi lui e la moglie “se la sarebbero passata male”. Vengono così sborsati altri 150 euro, sempre in strada, per “mandare avanti la pratica”. Ma è proprio in quegli istanti che l'uomo viene bloccato dai Carabinieri che lo arrestano per truffa aggravata, segnalandolo ulteriormente all’Autorità Giudiziaria per il reato di sostituzione di persona. Dopo le formalità di rito mollo è stato tradotto ai domiciliari in attesa del rito direttissimo e, in quella sede, il GIP ha convalidato l’arresto non disponendo per Mollo alcuna misura cautelare, mentre il suo difensore ha richiesto i termini a difesa.

07 Giugno 2018 10:39 - Ultimo aggiornamento: 07 Giugno 2018 10:39
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi