21 Aprile 2019 - Aggiornato alle 14:06
CRONACA
Napoli: Prefettura, si è svolto il Comitato per l'Ordine e la sicurezza pubblica
12 Dicembre 2018 23:10 —

Nella mattinata odierna si è tenuta, presso la Prefettura di Napoli una riunione del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica presieduta dal Prefetto, Carmela Pagano, alla presenza del Questore De Iesu, e dei Comandanti provinciali dell’Arma dei Carabinieri, Del Monaco, e della Guardia di Finanza, D’Alfonso. Il comitato ha esaminato, tra l’altro,  i seguenti temi inerenti le misure di sicurezza per le festività natalizie e di fine anno. Alla presenza dei rappresentanti  del Comune di Napoli, della VI Zona Polizia di Frontiera, della Commissione regionale ABI e del Compartimento Poste Italiane, dei dirigenti della Polaria, dei Compartimenti Polstrada e Polfer,  è stata effettuata una verifica congiunta delle pianificazioni di sicurezza approntate per le prossime festività natalizie e di fine anno, nel quadro della generale intensificazione delle attività di controllo del territorio, da parte delle Forze dell’Ordine, con il coinvolgimento dei corpi di polizia locale, nelle zone cittadine più interessate dalla presenza di turisti, come le aree museali, il centro storico, le zone della movida, il lungomare, porti, aeroporti, stazioni e arterie stradali nonché in occasione degli eventi organizzati durante le festività, con particolare riferimento al 24 dicembre e a capodanno. Uno specifico programma di controlli riguarderà le discoteche. Particolare attenzione è stata dedicata anche all’intensificazione delle attività di controllo di fabbriche, depositi ed esercizi di minuta vendita di fuochi e giochi pirotecnici nonché all’azione di contrasto della vendita di prodotti contraffatti e di giocattoli pericolosi. Si è poi affrontato il tema delle intimidazioni e minacce ai giornalisti misure a tutela della libertà di stampa. Alla presenza del Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, dott. Ottavio Lucarelli, è stato esaminato il fenomeno di atti intimidatori nei confronti di giornalisti, per il quale, a tutela della sicurezza dei medesimi e della libertà di informazione, costituzionalmente garantita, presso il Ministero dell’Interno opera un Centro di coordinamento ed un organismo di supporto per il monitoraggio, l’analisi e lo scambio di informazioni. E’ stato sottolineato dal dott. Lucarelli che un canale emergente e privilegiato per detti atti intimidatori è costituito dai social. Nello specifico, a fini di potenziamento della prevenzione, si è ritenuto di attivare un canale di comunicazione diretto tra l’Ordine dei Giornalisti e i vertici delle Forze di Polizia. Il Presidente dell’Ordine inoltre sensibilizzerà i propri iscritti a segnalare ogni episodio afferente al fenomeno. Le modalità convenute si aggiungono alla stretta collaborazione già esistente tra Prefettura, le Forze dell’Ordine e l’Ordine dei Giornalisti nonché alle misure di tutela già attive nei confronti di giornalisti, destinatari di minacce, in quest’area Metropolitana. Alla presenza del Sindaco di Volla, poi, è stata esaminata la situazione dell’ordine e della sicurezza pubblica in quel territorio, in cui si è registrato, negli ultimi tempi, qualche episodio che ha suscitato allarme sociale, come la sparatoria verificatasi il 23 ottobre u.s.. Al riguardo, è stata assicurata una particolare, ulteriore attenzione attraverso servizi straordinari di controllo del territorio a cura della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri, la cui efficace presenza e operatività sul proprio territorio è stata ampiamente riconosciuta dal Sindaco. Il Comitato ha approvato, infine, con la partecipazione della VI Zona Polizia di Frontiera,  la congruità dell’aggiornamento della pianificazione di sicurezza, predisposta dall’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno centrale, di alcune infrastrutture portuali anche con riferimento allo svolgimento delle Universiadi. 

12 Dicembre 2018 23:10 - Ultimo aggiornamento: 12 Dicembre 2018 23:10
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi