26 Maggio 2022 - Aggiornato alle 00:14
CRONACA
Napoli: Procida, ha il divieto di dimora e non può avvicinarsi alla parte offesa. I Carabinieri lo notano al porto e lo arrestano dopo una violenta colluttazione
01 Marzo 2022 18:11 —

Questa notte i Carabinieri della Stazione di Procida hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e possesso di armi o oggetti atti ad offendere un 38enne del posto già noto alle forze dell’ordine.

L’uomo era sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento alla parte offesa nonché del divieto di dimora nel Comune di Procida ma questo non lo ha fermato.

Il 38enne era su un traghetto proveniente da Pozzuoli. I Carabinieri lo hanno notato sul porto di Procida durante le operazioni di sbarco. L’uomo – durante il controllo – ha tentato di fuggire aggredendo i Carabinieri. Non è stato semplice per i militari ma lo hanno bloccato. Nelle sue tasche un coltello a serramanico che è stato sequestrato. Non è chiaro il motivo del suo ritorno sull’isola ma i suoi precedenti e il coltello rinvenuto fanno pensare al peggio.

L’arrestato è in attesa di giudizio.

01 Marzo 2022 18:11 - Ultimo aggiornamento: 01 Marzo 2022 18:11
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi