08 Febbraio 2023 - Aggiornato alle 21:30
CRONACA

Napoli: Protesta dei 25 operatori delle pulizie dell'ex indotto CTP a Capodichino

25 Gennaio 2023 15:11 —

25 operatori delle pulizie dell'ex indotto CTP, insieme ai loro colleghi già ricollocati, stanno manifestando da questa mattina davanti ai cancelli dei depositi delle società AIR Campania ed EAV a calata Capodichino per chiedere il rispetto dei protocolli d'intesa regionali sottoscritti a marzo 2022, nei quali era previsto l'impegno delle due società a garantire i livelli occupazionali di tutti gli ex pulitori impegnati nell'appalto CTP.

Nonostante il notevole incremento degli autobus forniti dalla regione Campania e subentrati nelle disponibilità  delle due società di trasporto per  garantire  le tratte in precedenza coperte dalla fallita CTP, allo stato solo la società AIR Campania ha rispettato gli impegni assunti in precedenza, sollecitando l'assunzion e della metà dei pulitori nel proprio appalto di pulizie.

Le Organizzazione Sindacali USB Lavoro Privato e FLIA, nel sottolineare ancora una volta la carenza di operatori delle pulizie facilmente verificabile nella scarsa igiene e pulizia di autobus e treni in circolazione, chiedono l'int ervento della Prefettura di Napoli affinché la questione occupazionale degli ultimi 13 pulitori venga risolta nel più breve possibile, evitando gesti estremi di disperazione da parte dei lavoratori non ancora ricollocati, nonchè eventuale ricadute di ordine pubblico.

25 Gennaio 2023 15:11 - Ultimo aggiornamento: 25 Gennaio 2023 15:11
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi