26 Maggio 2022 - Aggiornato alle 00:21
CRONACA
Napoli: Ragazzi speciali in visita alla Stazione Centrale con la Polizia di Stato
07 Marzo 2022 15:29 —

È stato un weekend particolare per i ragazzi dell'associazione "La Forza del Silenzio" che hanno visitato la stazione di Napoli centrale con l'intento di conoscere la Polizia Ferroviaria e di scoprirne i luoghi dove opera quotidianamente.

Il Compartimento Polizia Ferroviaria per la Campania non è nuovo a queste iniziative.  Spesso, infatti, nell'ambito del progetto didattico “Train... to be cool" col quale gli agenti Polfer interagiscono con gli studenti e vi dialogano sulla necessità del rispetto delle regole e dei comportamenti corretti che garantiscono la sicurezza in stazione e sui treni, le scuole concordano visite guidate presso la Sala Operativa e i locali compartimentali. 

E’ per questo motivo che anche il presidente dell'associazione   "La Forza del Silenzio", una ONLUS che ha come obiettivo principale quello di fornire servizi specifici e di qualità alle persone affette da disturbo dello spettro autistico, ha chiesto e ottenuto dal Dirigente della Polfer della Campania di poter condurre in visita una parte dei ragazzi con disabilità che frequentano l'associazione.

I ragazzi sono stati accolti dagli agenti Polfer e sono stati condotti in una visita guidata nella stazione dove, dopo un primo momento di "dolcezza" ottenuto consumando un gelato, hanno ricevuto l'affetto degli amici poliziotti a quattro zampe, Cash e Trilly, che coi loro conduttori cinofili della Questura di Napoli hanno regalato attimi di gioia e di tenerezza.

La visita ha interessato anche i locali della sede compartimentale e la Sala Operativa che ha incuriosito ed entusiasmato non solo i ragazzi, ma anche i loro accompagnatori.

Al termine della giornata i poliziotti e gli ospiti speciali si sono scambiati dei doni per suggellare quell'amicizia nata empaticamente in questo primo fine settimana di marzo.

Il presidente della ONLUS ha ringraziato il personale della Polizia Ferroviaria di Napoli per "l'impegno e la vicinanza dimostrata" e per aver preso a cuore questo progetto di inclusione che permette ai ragazzi di migliorare la loro qualità di vita.

07 Marzo 2022 15:29 - Ultimo aggiornamento: 07 Marzo 2022 15:29
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi