29 Gennaio 2023 - Aggiornato alle 10:11
CRONACA

Napoli: Rapina a via Marina, Carabinieri arrestano nigeriano 36enne che si dimena anche nella gazzella che regge "l'urto"

17 Dicembre 2022 10:49 —

A Napoli i Carabinieri della stazione Quartieri Spagnoli e quelli del Nucleo Radiomobile di Napoli hanno arrestato per rapina e resistenza a pubblico ufficiale Unuane Oselomore, 36enne di origine nigeriana già noto alle forze dell’ordine.

È tardo pomeriggio e una 21enne passeggia in via Marina ed ha tra le mani una carta “bancomat”. L’uomo la osserva e le si avvicina. In un lampo le strappa la carta di debito e scappa. Degli agenti della polizia municipale vedono la donna urlare e intervengono tentando di bloccare il 36enne.

Risolutivo l’intervento dei Carabinieri che arrestano Oselomore, fermato con non poche difficoltà. Il 36enne si è dimenato anche nella gazzella ma fortunatamente il veicolo è equipaggiato per questi eventi e ha retto “l’urto”. Sul posto è intervenuto il personale del 118 che ha giudicato il 36enne non affetto da disturbi di natura psichica.

L’uomo, gode di buona salute, è stato trasferito nel carcere di Poggioreale in attesa di giudizio.

17 Dicembre 2022 10:49 - Ultimo aggiornamento: 17 Dicembre 2022 10:49
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi