26 Ottobre 2020 - Aggiornato alle 18:52
CRONACA
Napoli: Rione Alto, minaccia di dar fuoco alla casa. 36enne arrestato per maltrattamenti in famiglia
02 Agosto 2020 11:59 —

Ieri sera gli agenti dei Commissariati Arenella e Vomero, durante il servizio di controllo del territorio, su segnalazione della Sala Operativa sono intervenuti in via San Giacomo dei Capri per una lite familiare. I poliziotti, giunti sul posto, hanno trovato un uomo con in mano una tanica di benzina che minacciava di dar fuoco all’abitazione della ex compagna. Gli agenti, non senza difficoltà , lo hanno bloccato e chiamato il 118 per soccorrere la donna impaurita la quale ha raccontato che, poco prima, il suo ex compagno l’aveva aggredita in presenza dei figli minori. L’uomo è stato accompagnato presso gli uffici del Commissariato Arenella dove ha dato in escandescenze aggredendo prima verbalmente gli agenti e poi scagliandosi contro di loro, fino a quando è stato bloccato. G.G., 36enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, nonché denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale.

02 Agosto 2020 11:59 - Ultimo aggiornamento: 02 Agosto 2020 11:59
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi