01 Giugno 2020 - Aggiornato alle 18:10
CRONACA
Napoli: Rione Sanità, Carabinieri consegnano i tablet agli alunni per le lezioni a distanza
17 Aprile 2020 12:43 — Identica situazione a Nola, Saviano, Tufino, Camposano, Cicciano, Cimitile, Casamarciano e Marigliano.

Nel Rione Sanità di Napoli due dirigenti scolastiche hanno chiesto il supporto dei carabinieri della stazione di Napoli Stella per consegnare 40 tablet per altrettanti alunni. La preside della scuola elementare angiulli e la preside del convitto nazionale - con una sede dell’educandato statale anche nel Rione Sanità  - avevano la necessità di consegnare tablet agli alunni. I dispositivi sono stati acquistati per garantire alle famiglie bisognose la continuità didattica per i propri figli durante l’emergenza coronavirus.

Identica situazione a Nola dove per garantire la continuità delle lezioni anche nel periodo di emergenza la preside del Liceo Classico “Carducci” di Nola – Prof.ssa Assunta Compagnone -  ha chiesto la collaborazione dei Carabinieri per la gestione delle consegne dei dispositivi, necessari per la didattica a distanza. E così, i militarii della locale compagnia hanno consegnato 16 tablet ad altrettanti studenti che ne erano sprovvisti, tutti residenti nei comuni di Nola, Saviano, Tufino, Camposano, Cicciano, Cimitile, Casamarciano e Marigliano.

 

17 Aprile 2020 12:43 - Ultimo aggiornamento: 17 Aprile 2020 12:43
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi