29 Settembre 2020 - Aggiornato alle 09:56
CRONACA
Napoli: Rione Sanità, prima spara in aria con una pistola a salve e poi minaccia la madre con due coltelli. Carabinieri arrestano 55enne
16 Settembre 2020 10:34 —

I Carabinieri del nucleo operativo della Compagnia di Napoli stella hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale un 55enne del Rione Sanità. I militari – allertati dal 112 per l’esplosione di colpi d’arma da fuoco – hanno trovato l’uomo in vico Cimitile. Il 55enne – ubriaco – aveva poco prima esploso diversi colpi a salve con una replica di una pistola utilizzata solitamente dalle forze dell’ordine. I militari hanno tentato di calmare l’uomo all’interno della sua abitazione ma il 55enne ha afferrato due coltelli da cucina puntandoli alla madre. Deciso è stato l’intervento dei Carabinieri che hanno disarmato e bloccato l’uomo dopo una breve colluttazione. La pistola a salve – rinvenuta all’interno della camera da letto del 55ennne – e i coltelli sono stati sequestrati. L’arrestato è nelle camere di sicurezza della caserma in attesa di giudizio.

16 Settembre 2020 10:34 - Ultimo aggiornamento: 16 Settembre 2020 10:34
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi