03 Marzo 2021 - Aggiornato alle 03:23
POLITICA
Napoli: Rispoli (FdI) “Luigi de Magistris rinunci allo stipendio di Sindaco”
12 Febbraio 2021 13:46 —

“Luigi de Magistris rinunci allo stipendio di Sindaco” è quanto chiede Luigi Rispoli, componente della Direzione Nazionale di Fratelli d'Italia all'inquilino di Palazzo San Giacomo.

“L’ex magistrato -ha continuato l'esponente del partito di Giorgia Meloni- alla ricerca di una poltrona nel consiglio regionale della Calabria, passa sempre più tempo in quella regione che a Napoli, è sempre più candidato che Sindaco di Napoli, e per questo, come tanti, mi sono posto la domanda se fosse giusto che de Magistris continui a percepire l'indennità di primo cittadino.

La stagione politica di de Magistris è già finita da tempo e lui continua a rimanere in sella solo per il tradimento di alcuni consiglieri eletti con il centrodestra, ma è evidente che la scelta di chi ha evitato lo scioglimento anticipato non si può non ricondursi banalmente al mantenimento dello stipendio per questi pochi mesi che ci separano dalle nuove elezioni, considerato lo stallo dell'attività amministrativa che non ha mai brillato in questi dieci anni e che ora è del tutto paralizzata.

De Magistris rinunci, quindi, alla sua indennità perché il suo disimpegno non ne giustifica il pagamento e se proprio non vuole farlo per ragioni di etica politica lo faccia come forma di solidarietà nell’emergenza coronavirus dando un segnale di comprensione per le difficoltà che tanti cittadini e tante aziende stanno affrontando per combattere la battaglia contro la pandemia.

Continuare a percepire lo stipendio da Sindaco considerando le assenze dalla città che sarà costretto a fare per fare campagna elettorale in Calabria, sarebbe come rubare i soldi allo Stato e ai napoletani.

Dimostri -ha concluso Luigi Rispoli- almeno ora che è alla fine del suo mandato un senso di rispetto, mai avuto in questi anni, nei confronti della istituzione Comune, della città e dei cittadini, perché non è giusto farsi pagare per non fare quello che dovresti fare”.

12 Febbraio 2021 13:46 - Ultimo aggiornamento: 12 Febbraio 2021 13:46
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi