22 Settembre 2018 - Aggiornato alle 18:41
SPORT
Napoli: Ronaldo e il grande sogno
07 Giugno 2018 19:03 —

L’assalto al grande sogno, Cristiano Ronaldo, è partito. Il fuoriclasse portoghese ha deciso; vuole lasciare Madrid ed il Real e la sua decisione è irreversibile. Lo comunica il media portoghese Record che spiega anche come il futuro dell’asso lusitano potrà essere in Inghilterra (Manchester United), Francia (PSG) ed Italia (Juve, Roma e le milanesi). I colleghi non citano il Napoli ma sarebbero proprio gli azzurri gli unici a poter portare nel nostro campionato CR7. Premessa doverosa; la trattativa è super complicata, quasi impossibile, perché stiamo parlando di un affare da 400/500 milioni di euro tra costo del cartellino ed ingaggio. Nessun club del nostro paese ha la potenza economica per portare a termine tale trattativa con le proprie forze. Ecco, quindi, che entrerebbero in scena alcuni partner e sponsor pronti ad affiancare la società acquirente, in questo caso gli azzurri. Una su tutte, l’Adidas decisa a strappare alla Nike il giocatore; il marchio delle tre strisce ha fiutato l’affare e dopo essere entrata nel mondo degli azzurri con Insigne, sarebbe pronta a scendere in campo anche per il lusitano. Mano importante del brand tedesco – ha visto nel Napoli ottime possibilità di guadagno e crescita – ma anche di altri sponsor pronti ad investire sul marchio partenopeo. La dirigenza del club di Aurelio De Laurentiis ci sta lavorando in gran segreto e tutto è top secret, vista l’importanza dell’affare, soprattutto a livello mediatico. Il patron, poi, sarebbe pronto a sfruttare il nome del portoghese per pubblicizzare il club a livello mondiale sotto il punto di vista del merchandising, con pronto anche un film incentrato sulla vita di CR7. Un’operazione a tutto tondo, dunque, che includerebbe anche la Filmauro e partner americani della casa di produzione cinematografica. Ed il giocatore? Il lusitano sarebbe entusiasta di tornare a lavorare con Carlo Ancelotti; come se non bastasse, è abbastanza egocentrico da scegliere il Napoli per restare impresso nell’eternità e nella leggenda. È, infatti, a conoscenza di quanto il popolo napoletano idolatri e veneri come un Dio ancora Diego Maradona e la possibilità di raggiungere il livello del Pibe de Oro a livello di divinità lo eccita a dismisura. Ha l’acquolina in bocca al solo pensiero di vedere il suo volto sui murales della città e gli altarini in suo onore. Gli basterà accettare il Napoli e vincere; quest’ultima cosa, per lui, è poco più che un giochetto da ragazzi.

Giovanni Spinazzola

07 Giugno 2018 19:03 - Ultimo aggiornamento: 07 Giugno 2018 19:03
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi