22 Settembre 2018 - Aggiornato alle 19:33
SPORT
Napoli: Sabato inizia il primo tour de force degli azzurri
12 Settembre 2018 18:05 —

Il Napoli stamattina ha svolto una seduta mattutina a Castel Volturno agli ordini di Carlo Ancelotti. La squadra, sul campo 1, ha svolto attivazione a secco senza palla in avvio; poi rosa si è divisa in due gruppi che si sono alternati in lavoro sul possesso palla e seduta tecnica per poi svolgere allenamento tecnico tattico. Luperto e Mario Rui, reduci dagli impegni con la Nazionale, hanno fatto scarico, mentre gli altri nazionali sono stati impegnati in esercitazioni fisiche con allunghi in salita. Assente David Ospina, protagonista assoluto in nottata nell’amichevole tra la sua Colombia e l’Argentina; l’estremo difensore ex Arsenal si è reso decisivo in almeno tre interventi ed ha vinto i duelli diretti con Icardi prima e Simeone poi, per un antipasto – con il Cholito – di Napoli-Fiorentina in programma sabato. Nel week end inizierà il primo tour de force degli azzurri, chiamati a giocare ogni tre giorni. Vedremo gran turn over, quindi, probabilmente anche qualche cambio modulo dal 1’ oppure a gara iniziata, per dosare al meglio tutte le forze e trovare le contromisure giuste ad ogni avversario. Fiorentina, poi Stella Rossa a Belgrado martedì, Torino allo Stadio Grande Torino, poi Parma nel turno infrasettimanale, Juventus allo Stadium per uno scontro diretto da brividi ed il mercoledì successivo il Liverpool al San Paolo. Saremo appena al 3 ottobre, ma già si potrà capire come si evolverà la stagione dei partenopei. Sei gare in 18 giorni per capire anche il valore della rosa azzurra, per tastare chi ha giocato meno nella scorsa stagione; con Ancelotti in panchina avranno molto più spazio le cosiddette “seconde linee”, con Meret e Ghoulam che solo all’epilogo di questo tour de force si affacceranno alla prima squadra a pieno regime. Intanto appare chiaro come Callejon, contro la Fiorentina, dovrebbe tornare tra i titolari e scalpita anche Mertens, ieri decisivo con il suo Belgio. “Ciro” non ha segnato ma ha realizzato un assist perfetto ed ha messo il piede in altre due reti della nazionale, il tutto giocando dal 1’ come esterno destro in un 4-3-3. Ancelotti ha preso nota.

Giovanni Spinazzola

12 Settembre 2018 18:05 - Ultimo aggiornamento: 12 Settembre 2018 18:05
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi