21 Ottobre 2017 - Aggiornato alle 08:31
CRONACA
Napoli: Sant’Anastasia, scoperto un capannone dove venivano smontate auto rubate. Tre arresti
07 Ottobre 2017 12:44 —

All’interno del capannone di una ditta impegnata nello smaltimento di materiale ferroso i militari dell’aliquota operativa della Compagnia di Castello di Cisterna hanno scoperto una centrale per la ricettazione e il riciclaggio di mezzi pesanti e auto. Rinvenute 2 matrici e 3 rimorchi provento di furto, restituiti agli aventi diritto, del valore di almeno 150mila euro, alcuni veicoli già in parte smontati e componenti di auto verosimilmente di provenienza illecita, scocche, marmitte, oltre ad attrezzi da lavoro. Sorpresi nel piazzale e tratti in arresto un 57enne di Qualiano, un 27enne di Napoli e un 21enne di Giugliano, tutti già noti alle forze dell'ordine. Dovranno rispondere di ricettazione e riciclaggio. Dopo il rito direttissimo il GIPgip ha disposto, in attesa del processo, obblighi di dimora nei comuni di residenza e presentazione alla Polizia Giudiziaria. Per gli stessi reati è stata denunciata la titolare della ditta.

07 Ottobre 2017 12:44 - Ultimo aggiornamento: 07 Ottobre 2017 12:44
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi