09 Dicembre 2019 - Aggiornato alle 16:54
CRONACA
Napoli: Sant'Antimo, aggrediscono personale del 118. Due persone denunciate dai Carabinieri
03 Settembre 2019 12:21 —

Un 35enne e un 43enne, entrambi di Sant’Antimo e già noti alle forze dell'ordine, sono stati denunciati dai Carabinieri della locale tenenza per minacce, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Avevano chiesto l’intervento di un’ambulanza per assistere il nipote 18enne, coinvolto poco prima in un incidente stradale. Quando sono arrivati i soccorsi i due hanno preteso di salire a bordo dell’ambulanza. Non gradendo il rifiuto del personale medico, il più giovane dei due ha afferrato il braccio della dottoressa intervenuta e l’ha sbattuta a terra. Il 43enne, invece, si è prodigato nel minacciare la donna, promettendole gravi ritorsioni se non avesse permesso loro di presenziare ai soccorsi. Impaurita, la dottoressa ha lasciato che i due entrassero in ambulanza e giunta al pronto soccorso ha dovuto anch’ella ricorrere alle cure di un collega. Cinque i giorni di prognosi per una contusione al ginocchio e alla spalla. 

 

03 Settembre 2019 12:21 - Ultimo aggiornamento: 03 Settembre 2019 12:21
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi