16 Ottobre 2018 - Aggiornato alle 02:02
CRONACA
Napoli: Sant`Antimo, cerca di riscuotere un bonifico alle poste esibendo un documento falso
05 Aprile 2018 18:23 —

Sì era presentata all'ufficio postale di Sant'Antimo ed esibendo una carta d`identità aveva chiesto di riscuotere un bonifico di 600 euro indirizzato a una 56enne del Vomero. Ma il documento esibito aveva fatto sorgere dubbi negli impiegati che subito avevano chiamato i carabinieri della Tenenza di Sant`Antimo.  Quando i militari sono arrivati ha pure tentato la fuga a piedi ma è stata inseguita, raggiunta e bloccata. Nel corso di veloci accertamenti è emerso che la carta di identità era falsa ma con i dati della destinataria del bonifico. Il bonifico, vero, era stato trafugato con modalità e in circostanze in corso di accertamento e che quella donna che era lì, poi identificata in Luisa Aladini, 59 anni, napoletana, era già nota alle forze dell'ordine. La donna è stata arrestata per tentata truffa, ricettazione e uso di un documento falso. Ora in attesa di rito direttissimo.

05 Aprile 2018 18:23 - Ultimo aggiornamento: 05 Aprile 2018 18:23
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi