18 Ottobre 2017 - Aggiornato alle 15:03
CRONACA
Napoli: Sant’Antimo, operazione congiunta Polizia Locale e Arma dei Carabinieri finalizzata all'accertamento dei casi di sovraffollamento abitativo
20 Settembre 2017 09:04 —

Nella mattinata odierna è stata espletata sul territorio una attività finalizzata ad accertare le condizioni di sovraffollamento abitativo da parte di extracomunitari sul territorio. Il servizio nasce a seguito di un'ordinanza emessa dal primo cittadino, dott. Aurelio Russo, ed ha visto coinvolti i militari dell'Arma dei Carabinieri e gli agenti della Polizia Locale, coordinati dai rispettivi Comandanti, Capitano Antonio De Lise, Tenente Daniele Perrotta e Maggiore Biagio Chiariello. In totale, circa 40 uomini impegnati tra agenti del comando Polizia Locale e Carabinieri. Alle operazioni hanno preso parte anche i sanitari dell'ASL. Le attività sono state finalizzate all'accertamento del rispetto delle Leggi sanitarie in materia di occupazioni abitative in relazione alle superfici occupate, nonché nell'ambito di un servizio di monitoraggio partito a seguito della scomparsa della minore Rosa Di Domenico. Le attività sono durate circa quattro ore e vari extracomunitari, rinvenuti senza permesso di soggiorno, sono stati condotti presso gli Uffici di Polizia per l’identificazione e i fotosegnalamenti. È in corso la verifica del rispetto delle normative in materia di locazioni e non si escludono provvedimenti sanzionatori anche nei confronti dei proprietari degli immobili. Quella di stamattina rappresenta un chiaro segnale ad un problema già monitorato negli anni sul territorio dagli organi di Polizia.

 

20 Settembre 2017 09:04 - Ultimo aggiornamento: 20 Settembre 2017 09:04
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi