21 Novembre 2018 - Aggiornato alle 21:04
POLITICA
Napoli: Sant'Antimo, Sindaco Russo risponde a Cesaro
02 Agosto 2018 12:52 —

In merito alle dichiarazioni dell'On. Armando Cesaro in sede di Consiglio Regionale, il Sindaco di Sant'Antimo Aurelio Russo ha diffuso il seguente comunicato: "Sorvolando sulle meschine dichiarazioni rese sulla mia persona in Consiglio Regionale durante la discussione del Defr, per le quali adirò le vie legali, il Consigliere Cesaro si è comportato come uno sprovveduto, quando ha fatto intendere che è stato un mio intervento a deviare un finanziamento di 300.000 Euro a favore della mia città, in materia di Cavità del sottosuolo. Se bastasse una mia telefonata per annullare un lavoro da lui completato, vorrebbe dire che il suo peso in Consiglio sarebbe da considerare nullo. In realtà, come è ovvio, sarei stato solo felice di rimpinguare le magre casse comunali per finanziare interventi, per i quali ho già richiesto alla Regione un finanziamento di ben 4 milioni di Euro. La verità è che il suo è l’atteggiamento capriccioso di un ragazzino che scarica sugli altri le proprie mancanze. Nella pubblica amministrazione, non basta la volontà, ma serve l’efficacia. Come quando si affrettò ad appropriarsi di un suo inesistente intervento a favore del ripristino della via Appia, per la quale invece solo l’azione coordinata mia, del sindaco di Giugliano e successivamente di quello di Aversa e degli altri dell’agro hanno sbloccato l’intervento dell’EAV e dell’ASCOSA. Come consigliere di FI e dell’opposizione sarebbe ben strano se riuscisse a indirizzare risorse, a meno che (come ha dichiarato il Consiglio) non cominci a votare con la maggioranza".

02 Agosto 2018 12:52 - Ultimo aggiornamento: 02 Agosto 2018 12:52
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi