17 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 12:38
CRONACA
Napoli: Sant’Antonio Abate, carabinieri scoprono serre per coltivare cannabis in casa di 2 soggetti. Il padre di uno dei “coltivatori” aveva in casa una pistola clandestina e centinaia di munizioni
25 Agosto 2017 13:03 —

I carabinieri della stazione di Sant’Antonio Abate hanno tratto in arresto in flagranza di reato antonio iennaco, un 64enne del luogo già noto alle forze dell'ordine resosi responsabile di detenzione di arma clandestina e di munizioni, anche da guerra. Nel corso di perquisizione domiciliare i militari lo hanno trovato in possesso di una pistola semiautomatica calibro 7,65 con matricola abrasa e di 205 cartucce di vario calibro (anche per armi da guerra). Durante controlli a casa del figlio Vincenzo, 34enne, anch’egli del luogo e già noto alle forze dell'ordine i militari hanno invece scoperto che era dedito alla produzione, coltivazione e detenzione di stupefacente. Nel suo domicilio sono stati infatti trovati 817 grammi di marijuana e un bilancino di precisione ma anche una serra casalinga artigianale con tanto di impianto di illuminazione e aereazione e una pianta di cannabis indica  di altezza pari a 2 metri e peso di circa 1 kg. Perquisizione anche a casa di F.G., un 56enne di Sant’Antonio Abate già noto alle forze dell'ordine per reati di droga che ora si è reso responsabile di produzione, coltivazione e detenzione di stupefacente. Durante perquisizione domiciliare l’uomo è stato infatti trovato in possesso di 30 grammi di marijuana, materiale per il confezionamento e un bilancino di precisione. Anche nella sua casa c’era una serra artigianale completa di impianto di illuminazione e aereazione. In questo caso crescevano 6 piante di cannabis indica di altezza tra 1 e 2 metri e peso complessivo di circa 5 kg.

25 Agosto 2017 13:03 - Ultimo aggiornamento: 25 Agosto 2017 13:03
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi