20 Gennaio 2021 - Aggiornato alle 13:50
CRONACA
Napoli: Sant’Antonio Abate, evade dai domiciliari per non farsi trovare con più di un chilo di marijuana
17 Dicembre 2020 19:18 —

Continuano i servizi anti-droga disposti dal Comando provinciale di Napoli per i Carabinieri della Compagnia di Castellammare di Stabia. I militari della stazione di Sant’Antonio Abate hanno arrestato per evasione e detenzione di droga a fini di spaccio Carmine Sicignano, 53enne del posto già noto alle forze dell'ordine.

L’uomo era già sottoposto agli arresti domiciliari e i Carabinieri hanno deciso di controllarlo. Alla vista dei militari, il 53enne ha tentato la fuga– all’apparenza inspiegabilmente – e ha scavalcato la ringhiera del balcone della propria abitazione al primo piano. I Carabinieri lo hanno visto, inseguito e bloccato. Ha preferito rischiare di essere arrestato per evasione piuttosto che essere trovato in casa. Perquisita l’abitazione, infatti, è stato rinvenuto e sequestrato più di un chilo di marijuana. Sequestrato anche un bilancino di precisione, la somma contante di 520 euro ritenuta provento del reato e materiale vario per il confezionamento della droga.

L'uomo è stato tradotto al carcere di Poggioreale in attesa di giudizio.

17 Dicembre 2020 19:18 - Ultimo aggiornamento: 17 Dicembre 2020 19:18
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi