12 Luglio 2020 - Aggiornato alle 18:01
CRONACA
Napoli: Sant’Antonio Abate, stalker arrestato in caserma dopo una colluttazione con i militari
07 Giugno 2020 12:07 —

I Carabinieri della Stazione di Sant’Antonio Abate hanno arrestato per atti persecutori e resistenza a pubblico ufficiale un 40enne incensurato di Gragnano. L’uomo – palesemente ubriaco e a bordo del suo motociclo – ha atteso per l’ennesima volta la vittima all’esterno del luogo di lavoro (un panificio n.d.r.) e l’ha seguita. La donna – conscia di essere seguita dal suo stalker – è riuscita a mantenere il sangue freddo e si è recata alla Stazione Carabinieri. I militari, allertati dalle urla della donna, sono intervenuti provvidenzialmente all’esterno del Comando riuscendo a bloccare il 40enne che nel frattempo aveva tentato la fuga. L’uomo, dopo un primo momento di calma apparente, è diventato irascibile ed ha tentato di aggredire la vittima all’interno dei locali della caserma. I Carabinieri hanno bloccato nuovamente l’aggressore non prima – questa volta – di una breve colluttazione: fortunamente nessuno ha riportato lesioni. Arrestato, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

07 Giugno 2020 12:07 - Ultimo aggiornamento: 07 Giugno 2020 12:07
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi