23 Maggio 2022 - Aggiornato alle 03:16
CRONACA
Napoli: Sciolto il Comune di Castellammare di Stabia per condizionamenti mafiosi. Prefetto sospende Sindaco, Consiglio e Giunta e nomina Commissione prefettizia
25 Febbraio 2022 16:28 —

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell'interno Luciana Lamorgese, a seguito di accertati condizionamenti da parte delle locali organizzazioni criminali, a norma dell'articolo 143 del Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali (decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267), ha deliberato lo scioglimento per diciotto mesi del Consiglio comunale di Castellammare di Stabia (Napoli).

Il Prefetto di Napoli, Claudio Palomba, in attesa del perfezionamento dell'iter procedurale del decreto di scioglimento del Presidente della Repubblica, ha disposto, in via cautelare, la sospensione del Sindaco, del Consiglio e della Giunta comunale di Castellammare di Stabia, affidando la gestione dell'Ente ad una Commissione prefettizia composta dal Prefetto, Raffaele Cannizzaro, dal Viceprefetto, Mauro Passerotti e dal Dirigente Seconda fascia, Rosa Valentino.

25 Febbraio 2022 16:28 - Ultimo aggiornamento: 25 Febbraio 2022 16:28
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi