01 Dicembre 2022 - Aggiornato alle 19:59
CRONACA

Napoli: Scooter sfrecciano incontrollati tra mamme e bimbi in Villa Comunale. Ogni giorno si sfiora la tragedia - VIDEO

07 Ottobre 2022 10:38 — Borrelli e Pascucci (Europa Verde): “Si divertono a seminare il panico rischiando di ammazzare le persone. Bisogna fermarli con misure concrete. Basta tolleranza”.

Le ville comunali sono concepite per offrire ai cittadini la possibilità di godere di spazi all’aria aperta con un occhio di riguardo ad anziani bambini donando loro gioia e tranquillità. Ma in quella di Napoli le cose sembrano andare diversamente e di tranquillità non ce n’è nemmeno l’ombra e chi passeggia rischia di essere investito.

Accade che sui marciapiedi esterni all’area interna del parco sfrecciano orde di ragazzini in scooter senza casco che non hanno alcun riguardo neanche delle mamme che portano a passeggio i loro figli nei passeggini e nei carrozzini.

È stata proprio una donna che portava a spasso il suo bambino a documentare la situazione con un filmato e a segnalarla al consigliere di Europa Verde della Municipalità I Lorenzo Pascucci.

“La situazione scooter, moto e velocità sul lungomare è fuori controllo. Le morti di Elvira e dell’ingegnere Iazzetta purtroppo non hanno insegnato nulla e ancora troppo poco si sta facendo per contrastare il fenomeno.”- dichiarano il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli e Pascucci- “ Anche le aree pedonali, in tutte le zona della città, non si salvano dal pericolo degli scooter selvaggi. Ci sono dei ragazzini che si divertono a seminare il panico tra la gente e si sentono i padroni della strada. È tempo di fermarli, esigiamo maggiori controlli e vere punizioni, bisogna smetterla di tollerare tutto in attesa della nuova inevitabile tragedia".

Link al Video https://www.facebook.com/francescoemilio.borrelli/videos/629275368740273

07 Ottobre 2022 10:38 - Ultimo aggiornamento: 07 Ottobre 2022 10:38
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi