25 Settembre 2017 - Aggiornato alle 13:44
CRONACA
Napoli: Secondigliano, arrestato ghanese per tentata rapina
26 Agosto 2017 12:47 —

I carabinieri della stazione di Secondigliano hanno tratto in arresto Adam Habib, un 45enne del Ghana in italia senza fissa dimora, già noto alle forze dell'ordine e in atto sottoposto al divieto di accesso e dimora nel territorio della campania. A seguito di richiesta di aiuto al 112 i militari dell’arma sono intervenuti d’urgenza sul corso Secondigliano, all’altezza di via Dante, dove era stata segnalata una aggressione a scopo di rapina. Sul Corso hanno arrestato il 45enne, che era stato bloccato da vari passanti e da un carabiniere occasionalmente in zona e libero dal servizio. Sul posto è stato accertato che immediatamente prima aveva tentato di introdursi nella Citroen di un 32enne di casoria, spintonandolo dopo che aveva aperto l’auto con il telecomando, per rubare il telefonino che la moglie del proprietario aveva lasciato a bordo. Poi, per guadagnare comunque la fuga, aveva aggredito il 32enne a calci e pugni procurandogli la rottura del labbro superiore guaribile in 7 giorni, come stimato da sanitari dell’ospedale San Giovanni Bosco. L’arrestato è stato processato con rito direttissimo venendo condannato a un anno di reclusione, pena sospesa, ma sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione quotidiana alla Polizia Giudiziaria fino a soddisfatta giustizia, quando verrà eseguita nei suoi confronti la misura di sicurezza dell’espulsione dal territorio italiano.

Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi