22 Luglio 2018 - Aggiornato alle 01:07
CRONACA
Napoli: Secondigliano, estorsione ai genitori. Arrestato
07 Luglio 2018 17:29 —

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato  di Secondigliano hanno arrestato M.A., 37enne, napoletano, con pregiudizi di polizia, per il reato di estorsione ai danni dei propri familiari. I poliziotti sono intervenuti su segnalazione della sala operativa per una lite all’interno di una abitazione del quartiere di Secondigliano. Gli agenti, appena arrivati, hanno visto scappare dalle scale, una persona anziana, spaventata, la quale a gran voce allertava gli agenti, dichiarando, che all’interno della sua casa, il proprio figlio stava litigando furiosamente con la madre. Gli agenti, prontamente intervenuti, hanno bloccato il giovane, il quale con una bottiglia di vetro rotta, stava intimorendo la propria madre, per avere dei soldi. Più volte M.A. aveva manifestato questa condotta all’indirizzo dei propri genitori, circostanza che aveva indotto gli stessi a denunciare il figlio, anche per lesioni riportate in passato. Il 37enne è stato arrestato è su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, condotto presso la Casa Circondariale di Poggioreale.

07 Luglio 2018 17:29 - Ultimo aggiornamento: 07 Luglio 2018 17:29
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi