12 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 13:10
SPORT
Napoli: Seduta sotto la pioggia aspettando Pepe e Gonzalo
21 Agosto 2018 12:29 —

Napoli è al lavoro per preparare l’esordio casalingo in campionato; avversario il Milan degli ex Pepe Reina – pronta per lui un’accoglienza speciale – e Gonzalo Higuain, con l’argentino che difficilmente riceverà pari trattamento, anzi. Ieri seduta pomeridiana sotto la pioggia a Castel Volturno, con lavoro tattico sul possesso palla e partitella finale (lavoro anche atletico per chi ha guardato dalla panchina la sfida contro la Lazio). Sul fronte infortunati, invece, proseguono i recuperi di Meret, Ghoulam e Younes, con il portiere che non verrà rischiato ma presumibilmente in campo dopo la sosta di settembre per le nazionali. Oggi doppia seduta, con il tecnico che inizierà a valutare uomini e schemi in vista della gara contro i rossoneri. Il Milan, rispetto alla Lazio, dovrebbe giocare con un 4-3-3 speculare con esterni offensivi proiettati all’attacco; lavoro, quindi, sulla difesa perché se Higuain è il pericolo numero uno, non si può certo sottovalutare la pericolosità di Suso e Castillejo (o Calhanoglu). Partire con il piede giusto anche in casa sarebbe la migliore delle conferme nel post Lazio, con un segnale degli azzurri a tutte le naviganti; il Napoli c’è eccome ed ha tutta l’intenzione di rilanciare la sua candidatura per il titolo. Intanto già staccati 12mila biglietti a quattro giorni dalla sfida; possibile l’impennata nelle ultime ore antecedenti la sfida, quando i napoletani, di rientro dalle vacanze, correranno al botteghino. La contestazione a De Laurentiis per il mercato in sordina ci sarà, la delusione è palpabile, ma c’è da salutare un leader assoluto, un idolo della piazza qual è Pepe Reina, senza considerare il match con il Milan è sempre appuntamento di cartello per i partenopei. Di sicuro al San paolo non vi saranno i consiglieri comunali (almeno non con biglietti gratis). La convenzione tra Comune e società per l’utilizzo del San Paolo non è stata firmata e quindi gli inquilini di Palazzo San Giacomo dovranno acquistare i tagliandi come ogni tifoso se vorranno vedere le gesta di Milik e compagni dal vivo. 

Giovanni Spinazzola 

21 Agosto 2018 12:29 - Ultimo aggiornamento: 21 Agosto 2018 12:29
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi