21 Maggio 2019 - Aggiornato alle 07:30
CRONACA
Napoli: Sequestrata centrale di masterizzazione dvd falsi
22 Gennaio 2019 11:20 —

I finanzieri del Comando provinciale di Napoli hanno individuato e sequestrato una vera e propria centrale di masterizzazione abusiva con oltre 10.000 supporti illeciti pronti per essere immessi nel circuito commerciale illegale. In particolare, i finanzieri del Gruppo pronto impiego di Napoli, a seguito di un’attività info-investigativa nello specifico settore, hanno individuato due cittadini napoletani fermati in flagranza di reato mentre stavano commercializzando cd/dvd “pirati” riproducenti opere audio-cinematografiche sprovviste del previsto timbro SIAE. L’immediata perquisizione domiciliare eseguita presso le residenze dei due fermati, consentiva di accertare che all’interno di un locale era stata allestita una vera e propria centrale di masterizzazione illecita. Il sistema illegale di riproduzione era strutturato con un sofisticato processo di copia dei supporti vergini attraverso l’uso di numerose torri di duplicazione che permetteva la contestuale trascrizione illecita di centinaia di copie. Aal termine del servizio, sono stati sottoposti a sequestro 10.230 cd/dvd illecitamente riprodotti con relative locandine contraffatte, 75 duplicatori, 4 centraline di comando e materiale vario tra supporti ed accessori utili per il confezionamento dei prodotti falsi.

22 Gennaio 2019 11:20 - Ultimo aggiornamento: 22 Gennaio 2019 11:20
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi