01 Dicembre 2022 - Aggiornato alle 21:59
SALUTE

Napoli: Sicurezza alimentare, a piazza Vanvitelli sanzioni per 26.000 euro. Sequestrati 50 kg di dolci e pesce, sospese 2 cucine, una linea di preparazione e somministrazione di alimenti per celiaci e un ristorante

25 Novembre 2022 13:54 —

L’ordinaria attività ispettiva portata avanti dal Dipartimento di Prevenzione dell’ASL Napoli 1 Centro si è concentrata nella serata di ieri (24 novembre 2022) su ristoranti e pizzerie della zone di piazza Vanvitelli (Vomero).

Un'attività di controllo imponente che ha visto in azione 29 unità del Dipartimento di Prevenzione (1 Medico Veterinario, 11 Medici, 17 Tecnici della Prevenzione). Ben 25 gli esercizi ispezionati, in particolare: 19 ristoranti, 5 pizzerie e 1 paninoteca.

I controlli hanno fatto emergere irregolarità sanzionate con 115 prescrizioni, 7 diffide, 16 sanzioni (per un ammontare complessivo di 26.000 euro) e 1 sequestro per 50 kg di pesce e di dolci. Inoltre, è stato necessario sospendere 2 cucine, 1 linea di preparazione e somministrazione di alimenti per celiaci e 1 ristorante.

«Manteniamo alta l’attenzione sul rispetto delle norme nell’interesse della salute di cittadini e turisti», commenta il direttore generale Ciro Verdoliva. «Ci avviciniamo ad un periodo dell’anno (le festività per il Santo Natale / Capodanno / Epifania), nel quale è necessario intensificare i controlli.  L’attività di ispezione proseguirà nelle prossime settimane in altre aree della città, perché è proprio grazie a questa attività che abbiamo modo di eliminare dal mercato alimenti potenzialmente pericolosi per la salute e far valere le leggi sulla sicurezza alimentare a tutela dei cittadini, ma anche dei tantissimi esercenti che rispettano le regole e che sono vittime di una concorrenza sleale».

Da parte del Direttore Generale Verdoliva un ringraziamento al personale che con grande disponibilità e professionalità svolge mansioni così delicate e preziose.

25 Novembre 2022 13:54 - Ultimo aggiornamento: 25 Novembre 2022 13:54
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi