20 Marzo 2019 - Aggiornato alle 01:47
CRONACA
Napoli: Sicurezza, partono i Tavoli di Osservazione nelle 10 Municipalità
26 Febbraio 2019 11:01 —

Diventano operativi nei prossimi giorni, nelle municipalità del comune di Napoli, tutti i 10 Tavoli di Osservazione (TdO) sulla sicurezza urbana, nati da intese sviluppate in comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica con la partecipazione del Sindaco di Napoli, Luigi de Magistris.  I Tavoli di Osservazione sono previsti dall’accordo sancito in Conferenza Stato - Città e autonomie locali del 26 luglio 2018 -  e disciplinati da Linee Guida ministeriali, aggiornate da ultimo ad agosto 2018, quale strumento - nelle città con popolazione superiore a 250.000 abitanti, in cui sono istituiti organi di decentramento amministrativo -  per l’attuazione della sicurezza urbana come definita dall’art. 5 della legge 18.04.2017, n. 48. I TdO hanno il compito di monitorare costantemente le esigenze di sicurezza dei territori, impostare soluzioni per le problematiche delle singole municipalità, nonché offrire concreti contributi per interventi più generali, che saranno sottoposti all’attenzione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. Detti contributi potranno concorrere a definire i contenuti di un vero e proprio Patto per la sicurezza urbana per la città di Napoli, già allo studio del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. Altra importante ruolo assegnato ai TdO è quella di realizzare un’indispensabile funzione di ascolto, anche attraverso momenti di confronto con l’associazionismo territoriale, rafforzando il rapporto fiduciario tra istituzioni e cittadini. I TdO, coordinati da Viceprefetti, sono composti dai Presidenti delle municipalità, dai responsabili degli Uffici e Comandi delle Forze di Polizia e della Polizia locale oltre che da rappresentanti della Direzione scolastica regionale e sono aperti anche alla partecipazione  di ulteriori componenti  della società civile, come le associazioni rappresentative delle categorie economiche. Il Comune sarà rappresentato dall’assessore Clemente, con delega, tra l’altro, alla sicurezza urbana e alle municipalità. L’esperienza dei Tavoli di osservazione è stata già avviata a dicembre scorso per le Municipalità 2, 4 e 6, consentendo di elaborare un modello di funzionamento per tutti gli altri. Di seguito il calendario dei primi incontri, che si terranno nelle sedi delle rispettive municipalità:

28 febbraio 2019, ore 9.00  - Municipalità 10

5 marzo 2019, ore 9.00 - Municipalità 1

6 marzo 2019, ore 9.00  - Municipalità 5

8 marzo 2019, ore 9.00 - Municipalità 2

11 marzo 2019, ore 11.00  - Municipalità 3

15 marzo 2019, ore 9.00 - Municipalità 9

26 Febbraio 2019 11:01 - Ultimo aggiornamento: 26 Febbraio 2019 11:01
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi