08 Dicembre 2022 - Aggiornato alle 07:15
SPORT

Napoli: Spalletti, "Salah e Kvara due giocatori geniali" e a Klopp "Cca niusciuno è fesso"

01 Novembre 2022 09:39 —

Il tecnico Luciano Spalletti alla vigilia della gara contro il Liverpool, han parlato in conferenza stampa. 
"I complimenti non fanno risultati e non fanno classifica. Sappiamo bene che domani sera sarà durissima. Affrontiamo una squadra di campioni che è allenata da un tecnico grandissimo". 

"Il Liverpool è una squadra in piena salute e non bisogna farsi ingannare dagli ultimi risultati. Io so che avremo di fronte il Liverpool di sempre e non consentirò ai miei ragazzi di risparmiare energie o di calare di intensità. Dovremo lottare pallone su pallone e tenere l'attenzione e la mentalità di sempre. Domani dobbiamo mostrare le nostre sane intenzioni per uscire da questo girone con un biglietto da visita importante per il futuro".

Klopp ha detto che il Napoli gioca il miglior calcio in Italia ed è candidato ad andare in finale di Champions

"Ho sentito e ho piacere delle sue parole. Però a volte i complimenti possono anche essere utilizzati allo scopo di metterti più in alto per poi sentire il tonfo quando si cade. Intanto voglio dire che lui ha fatto le ultime due finali di Champions e quindi è il più bravo di tutti".

Ci sperava qualche mese fa di giocarsi il primo posto del Girone a Liverpool?

"È chiaro che all'inizio della stagione non potevamo aspettarci di arrivare primi in un Gruppo di squadre così forti e con nobiltà calcistica. Poi strada facendo abbiamo acquisito delle certezze dovute alle nostre prestazioni e a risultati di livello che ci hanno portato in cima alla classifica credo meritatamente fino a ora".

"Abbiamo voglia di arrivare primi per cambia tantissimo in fase di proiezione futura. Ovviamente dovremo dimostrare di essere all'altezza di campioni assoluti quali quelli del Liverpool e di uno stadio che ha fatto la storia".

Domani ritroverà Salah. Lei lo ha allenato alla Roma, trova similitudini tra lui e Kvara?

"Salah e Kvara sono due giocatori geniali, riescono a trasformare ogni palla in una azione preziosa. Hanno entrambi una grande facilità di saltare l'avversario e di controllare il pallone in velocità. Oltretutto sono due bravi ragazzi consapevoli delle loro potenzialità. Kvara è giovane e già sa fare la differenza mettendoci del suo in ogni match".

Accanto a Spalletti, in conferenza stampa il “Maestro”, Mario Rui. 
"E' uno degli stadi più belli in cui abbia mai giocato, andremo in campo in una atmosfera bellissima e passionale. Noi vogliamo dare continuità ai risultati e proseguire sulla nostra strada".

"Sappiamo che domani affrontiamo una grande squadra con campioni straordinari e dobbiamo farlo con la mentalità che abbiamo mostrato in questi primi mesi gara dopo gara sinora"

Cosa è cambiato dal Napoli dello scorso anno a questo?

"Stiamo dando seguito al lavoro del mister iniziato nella scorsa stagione. Stiamo facendo bene e abbiamo ampi margini di crescita, tutti diamo la nostra disponibilità per migliorare e riuscire a rimanere molto competitivi. Io penso che la squadra aiuti i singoli giocatori. Se in questo momento si parla tanto degli uomini di questo gruppo, il merito va dato alla squadra e al lavoro collettivo. Ci stiamo impegnando al massimo e lottiamo uno per l'altro. Il nostro segreto è l'unione e la disponibilità al sacrificio. Solo continuando così potremo proseguire il nostro cammino vincente".

Giovanni Spinazzola 

01 Novembre 2022 09:39 - Ultimo aggiornamento: 01 Novembre 2022 09:39
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi