26 Maggio 2022 - Aggiornato alle 09:50
SPORT
Napoli: Spalletti, "Siamo al massimo in ogni senso per giocarci questa sfida"
05 Marzo 2022 16:59 —

Luciano Spalletti, tecnico del Napoli, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Milan.

Tra Napoli e Milan chi arriva meglio a questa gara?

"Non so chi delle due squadre stia meglio, lo dirà la partita. Per quanto riguarda la mia squadra posso dire che noi siamo al massimo in ogni senso per giocarci questa sfida. Il nostro percorso è stato caratterizzato da tanti infortuni, siamo stati bravi a rimetterci in sesto anche grazie alla capacità dei miei calciatori che hanno saputo distribuire le energie e dare sempre il massimo alternandosi. La forza della squadra si è costruita proprio attraverso queste difficoltà. Faccio i complimenti al Milan per il cammino che ha compiuto Pioli per portare il suo gruppo ai vertici in questi anni. Sono un Club forte che merita di stare lì".

Quali sono le insidie maggiori che può riservare la gara per voi?

“Il Milan ha fisicità e talento. Hanno caratteristiche anche simili alle nostre come palleggio e inserimenti lunghi. Dovremo riempire il campo di fisico e qualità e stare attenti agli uno contro uno”.

Che sensazioni ha Spalletti intimamente?

“Le mie sensazioni sono buone, insieme alla squadra e al nostro pubblico stiamo mettendo su una bella storia. Penso che insieme ai nostri tifosi ci sia anche il nome e la benedizione di Maradona al quale è intitolato lo stadio”.

“Con la nostra gente al fianco ci sentiamo più forti. Sarà certamente una notte affascinante”.

Quanto ha cambiato la vostra convinzione il gol di Fabian all’Olimpico?

“Io credo che siano l’etica del lavoro a fare la differenza. Dopo la gara di Cagliari c’erano commenti non buoni, adesso ce ne sono altri. Io so che la squadra ha saputo tirare fuori una grande reazione che si è vista all’Olimpico”.

“Fabian ha già fatto gol belli così, ma tutta la squadra ha saputo dare qualità al momento giusto, oltre alla forza mentale”.

“Ho un gruppo di professionisti veri che rendono conto alla passione di una città che brucia di passione come il Vesuvio”.

“Difficilmente il Milan può essere più motivato di noi domani. Magari può essere più forte, ma la nostra motivazione è enorme. Ho conosciuto quest’anno dei calciatori di qualità e dei ragazzi perbene che stanno dando tutto”.

“Abbiamo la possibilità di rendere immortali le nostre carriere e sono cose che non capitano sempre nel calcio. Però il campionato è tutto da giocare con squadre che sono al nostro livello. L’esito finale dipenderà da molti fattori, ma quello che è certo è che noi siamo qui a lottare con motivazioni straordinarie”.

Giovanni Spinazzola

05 Marzo 2022 16:59 - Ultimo aggiornamento: 05 Marzo 2022 16:59
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi