29 Novembre 2021 - Aggiornato alle 13:35
SPORT
Napoli: Spalletti, "Stasera ho visto lottare i calciatori"
17 Ottobre 2021 23:20 —

Luciano Spalletti, tecnico del Napoli, ha analizzato ai microfoni di Dazn il successo. “Ci abbiamo creduto contro una squadra tosta ed agguerrita, ero fiducioso perché abbiamo uomini in grado di sbloccare la situazione sempre ed è quindi lecito sperare possa arrivare il gol sempre. Diventa sempre una battaglia sportiva con Juric, si deve guadagnare palla ed andare forte nei contrasti. Siamo stati bravi anche dal punto di vista agonistico. Dobbiamo imporre sempre questo livello di gioco; stasera ho visto lottare i calciatori, Politano ed Insigne hanno coperto ed è fondamentale lottare, oltre alla qualità che è importante. Nella rosa c’è coinvolgimento. Il gruppo è compatto, di amici e calciatori. Stasera ho apprezzato l’abnegazione, la presa di responsabilità della squadra e la disponibilità”. Non è mancata, poi, una chiosa su Osimhen. “È fortissimo, lavora per la squadra e sta diventando sempre più completo”.

E proprio il match winner del Maradona ha espresso tutta la sua gioia. “È stato il gol più importante della mia carriera. Sono felicissimo, era incredibile l’atmosfera dello stadio, siamo riusciti a conquistare i tre punti anche perché il pubblico ci ha spinto. Abbiamo attaccato fino alla fine, non ci siamo mai arresi ed è giusto il successo. Ho visto il pallone impennarsi ed ho capito di poter anticipare di testa i difensori. Ho colpito bene ed ho segnato un gol importantissimo per me e per la squadra”.

Anche David Ospina ha commentato il successo. “Una vittoria di squadra” l’incipit del colombiano. “Sono contento della prestazione, siamo stati bravi a lottare ed a credere fino alla fine. La nostra difesa è la meno battuta ed è un dato importantissimo questo; davanti, poi, ci sono uomini di talento che possono segnare sempre. Osimhen? Sta dimostrando il suo valore anche per il lavoro che sta facendo per la squadra”.

Giovanni Spinazzola

17 Ottobre 2021 23:20 - Ultimo aggiornamento: 17 Ottobre 2021 23:20
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi