15 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 05:04
CRONACA
Napoli, Stella, rapina in centro telefonia. Un arresto
09 Giugno 2018 10:00 —

Nella mattinata odierna i militari della Compagnia Carabinieri “Napoli-Stella” hanno dato esecuzione ad un’Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere emessa dal GIP di Napoli su richiesta della locale Procura della Repubblica nei confronti di Salvatore Incoronato, 35enne, già noto alle forze dell'ordine, responsabile della rapina a mano armata perpetrata il 17 Settembre 2017 ai danni del titolare di un Phone Center del quartiere “Stella”. Il sistema di video-sorveglianza del negozio ha immortalato tre rapinatori, armati e travisati con caschi da moto e occhiali, che con ferocia e determinazione hanno colpito ripetutamente il titolare dell’esercizio commerciale procurandogli diverse ferite lacero-contuse per impossessarsi della cassetta contenente i soldi che si trovava sotto il bancone. Le indagini tecniche hanno consentito di estrapolare alcuni frames dei filmati da cui sono visibili, sull’avambraccio di uno dei rapinatori che stringe il braccio intorno al collo del commerciante, due tatuaggi raffiguranti un quadrifoglio e due dadi ed è sulla base di tali elementi che gli investigatori dell’Arma sono riusciti ad identificare l’indagato. Le attività dei Carabinieri, coordinate e dirette dalla Procura Ordinaria, unitamente alla denuncia della vittima, hanno tratteggiato un quadro indiziario grave e preciso nei confronti dell’odierno destinatario del provvedimento cautelare, spingendo il GIP ad emettere la più afflittiva delle misure, ovvero quella carceraria. All’atto dell’arresto Salvatore Incoronato ha provato a darsi alla fuga e ha opposto resistenza ai militari con l’aiuto della compagna, ma vanamente. Dopo le formalità di rito è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Poggioreale per rimanere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

09 Giugno 2018 10:00 - Ultimo aggiornamento: 09 Giugno 2018 10:00
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi