23 Novembre 2017 - Aggiornato alle 17:36
CRONACA
Napoli: Tavola rotonda sulla cooperazione giudiziaria internazionale presso il Comando della Guardia di Finanza
06 Novembre 2017 12:30 —

Nella mattinata odierna, 6 novembre 2017, presso la sede del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, si è tenuta una tavola rotonda sul tema “novità in tema di cooperazione giudiziaria internazionale”. Gli indirizzi di saluto sono stati formulati dal Comandante Interregionale dell’Italia Meridionale della Guardia di Finanza - Gen. C.A. Carlo Ricozzi, dal Presidente della Corte d’Appello di Napoli - Dott. Giuseppe De Carolis di Prossedi e dall’Avvocato Generale presso la Corte d’Appello di Napoli - Dott. Antonio Gialanella. Le conclusioni sulla tematica sono state tracciate dal Procuratore della Repubblica di Napoli - Dott. Giovanni Melillo – che attribuisce grande importanza alle attività ed agli istituti di cooperazione giudiziaria internazionale. Al convegno sono intervenuti in qualità di relatori: il Gen. B. Gianluigi D’Alfonso - Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli; il Dott. Luigi Frunzio - Procuratore Aggiunto presso la Procura della Repubblica di Napoli e coordinatore del servizio di cooperazione internazionale; il Dott. Lorenzo Salazar - Sostituto Procuratore Generale presso la Corte d’Appello di Napoli; il Dott. Pascal Gand - Magistrato francese di collegamento in Italia; la Dott.ssa Sally Cullen - Magistrato britannico di collegamento in Italia; la Dott.ssa Cristina Posa - Magistrato americano di collegamento in Italia; Ufficiali della componente territoriale del Corpo impegnati in prima linea nella lotta alla criminalità organizzata internazionale, il Colonnello Giovanni Salerno ed il Tenente Colonnello Giuseppe Furciniti, rispettivamente, Comandante del Nucleo Polizia Tributaria Napoli e Comandante del Gruppo Investigativo Criminalità Organizzata di Napoli. L’odierna tavola rotonda ha preso spunto dai recenti provvedimenti normativi che hanno istituito la Procura Europea, l’Ordine Europeo di Indagine e le Squadre Investigative Comuni (S.I.C.), che contribuiranno a migliorare il contrasto al crimine transnazionale. L’evento, oltre ad approfondire temi di grande attualità, è servito a consolidare i già ottimi rapporti di collaborazione tra le Forze di Polizia, l’Autorità Giudiziaria ed i Magistrati Stranieri di collegamento in Italia.

06 Novembre 2017 12:30 - Ultimo aggiornamento: 06 Novembre 2017 12:30
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi