25 Giugno 2022 - Aggiornato alle 12:20
CULTURA&SPETTACOLO
Napoli: Teatro Bracco, Caterina De Santis in "Oggi sposi… sentite condoglianze"  con Corrado Taranto. Regia di Claudio Insegno
07 Febbraio 2022 11:17 —

I tempi sono tipici della commedia americana ma vengono miscelati con quelli della farsa partenopea. Un'ora e mezza di risate, in cui ci sarà anche l'occasione per riflettere sui valori della vita. “Oggi sposi… sentite condoglianze”, il nuovo spettacolo in cartellone al Teatro Bracco di Napoli, scritto a quattro mani dalla direttrice artistica Caterina De Santis con Corrado Taranto (entrambi nel ruolo di protagonisti), è un susseguirsi di colpi di scena. Da venerdì 11 febbraio sino a domenica di Carnevale, 27 febbraio, l'affezionato pubblico della storica sala della Pignasecca potrà godere di un testo assolutamente inedito, esilarante ma per certi versi anche misterioso, dalle tinte noir, tutto incentrato sulla storia di una coppia di giovani napoletani in vacanza in Brasile, che decidono improvvisamente di sposarsi all'insaputa delle rispettive famiglie. Ne deriverà un tourbillon di equivoci, che il regista, Claudio Insegno, provvederà a rendere ancora più aggrovigliato ed intricato, dando ritmo alla commedia e rendendo le sequenze emozionanti ed intense.

"E' un testo nato per ridere, scritto da me e Corrado Taranto in questo momento non semplice per tutto il teatro e che si ripropone di strappare un sorriso al nostro amato pubblico, che ha bisogno più che mai di tornare alla normalità e alla spensieratezza. Tuttavia, come ogni commedia prodotta dal Bracco, si riflette anche sui casi della vita e sulla necessità di recuperare valori ormai dispersi. Sono felice di essere diretta da Claudio Insegno - per la prima volta -, un professionista che stimo molto e che conferirà con la sua regia una verve al testo originale e brillante", dichiara Caterina De Santis.

"La commedia di Corrado Taranto e De Santis è un turbinio di emozioni e di follia. Si ride, si lascia guardare con piacere e fa riflettere. Sì, perché, oltre al divertimento, c’è sempre quel pizzico di verità. In fondo, tutti noi abbiamo uno scheletro nel nostro armadio, tutti noi abbiamo momenti di follia, e tutti noi cerchiamo di nascondere i nostri difetti facendo finta di essere una persona equilibrata! Ed è quello che fanno i nostri personaggi. Cercano di vivere una realtà ‘normale’, all’interno di una storia di ordinaria follia", aggiunge Claudio Insegno. "E in questo gli attori, capeggiati dalla istrionica Caterina De Santis, sono perfetti. Si incastrano in questo meccanismo di tempi e comicità con grande maestria", conclude.

In scena, insieme alla De Santis e Taranto, ci sarà tutta la Compagnia Stabile del Teatro Bracco, con in testa Enzo Varone. A salire sul palcoscenico saranno Andreina Raucci, Emanuela Giordano, Marco Serra, Rino Grillo, Guglielmo Capasso, Anna D'Auria, Maria Russo, Vincenzo Cuomo e Franco Pica.

Le scene sono di Marco Comune, la scenografia è firmata Sacs, assistente alla regia Alessia Sanchez, aiuto regia Giulio Pangi. Costumi di Anna Giordano, la sartoria è Pennacchio.

L'11 febbraio il debutto, poi fino al 27 febbraio repliche di venerdì (ore 21), sabato (19,30) e domenica (18,30).

Ulteriori informazioni al sito www.teatrobracco.it o al numero 3481012824

07 Febbraio 2022 11:17 - Ultimo aggiornamento: 07 Febbraio 2022 11:17
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi