19 Gennaio 2018 - Aggiornato alle 20:12
CRONACA
Napoli: Torre del Greco, si nasconde tra le auto per depredarle. Scoperto ed arrestato è stato condannato a otto mesi di reclusione
11 Gennaio 2018 20:31 —

I poliziotti del Commissariato Torre del Greco, hanno arrestato un 49enne torrese, gravato da numerosi precedenti penali, responsabile di tentato furto aggravato. Verso le 20.15 di ieri sera, due poliziotti del Commissariato Torre del Greco, liberi dal servizio, transitando in via degli Incisori, hanno bloccato un uomo, Strazzulli Ciro, che stava armeggiando vicino ad un’auto in sosta. Gli agenti hanno proceduto ad una perquisizione personale ed hanno trovato in possesso di una torcia a batteria, perfettamente funzionante, un robusto cacciavite ed un cavo USB. L’autovettura presentava il deflettore infranto ed il legittimo proprietario, opportunamente contattato,  riconosceva quali oggetti conservati nella sua autovettura, sia  il cavetto USB e il cacciavite di 18 centimetri. L'uomo veniva tratto in arrestato e, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, condotto nelle camere di sicurezza in attesa del giudizio previsto per la mattinata odierna. Lo Strazzulli ha chiesto il patteggiamento e l’udienza si è cocnlusa con la convalida dell’arresto e la condanna a 8 mesi di reclusione ed una multa di 200 euro.

11 Gennaio 2018 20:31 - Ultimo aggiornamento: 11 Gennaio 2018 20:31
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi