18 Ottobre 2018 - Aggiornato alle 06:50
CRONACA
Napoli: Traffico d'armi e di auto rubate dall'Italia alla Spagna. Decine di arresti
28 Giugno 2018 10:54 —

All'alba di oggui ad Agerola, Santa maria La Carità, Larciano, e Monsummano Terme, i Carabinieri della Compagnia di Torre Annunziata, con l'ausilio delle Compagnie territorialmente competenti, hanno arrestato cinque pregiudicati ritenuti resoponsabili a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata alla cessione di armi clandestine ed alla ricettazione di auto rubate con l'aggravante della transnazionalità per aver commesso i reati con il supporto ed il contributo di un gruppo criminale spagnolo. Difatti, in contemporanea, a Sueca in provincia di Valencia in Spagna, la Guardia Civil sta procedendo all'arresto di dieci soggetti, tra cui alcuni di cittadinanza italiana, coinvolti nello stesso traffico. Le autovetture dall'Italia, dopo essere state rubate, venivano trasportate in Spagna attraverso lo scalo di Civitavecchia con documenti falsi e l'alterazione dei numeri di telaio. Una volta arrivate in Spagna, le auto venivano ripulite attraverso una nuova immatricolazioone spagnola. Grazie alla costante attività di coordinamento con l'Autorità Giudiziaria spagnola è stato anche possibile recuperare 10 autovetture rubate in Italia.     

28 Giugno 2018 10:54 - Ultimo aggiornamento: 28 Giugno 2018 10:54
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi