12 Luglio 2020 - Aggiornato alle 18:54
CRONACA
Napoli: Un arresto e quattro denunce nel primo week-end di giugno nelle stazioni della Campania
04 Giugno 2020 21:18 —

Un arrestato, quattro denunciati, 2.365 le persone identificate e oltre 230 gli agenti impegnati durante il primo weekend di giugno del Compartimento della Polizia Ferroviaria del Compartimento di Napoli, nell’ambito dei controlli nelle principali stazioni della Campania. In particolare, un  cittadino originario del Gambia, di 21 anni, è stato sorpreso e tratto in arresto mentre  cedeva ad un giovane, nei pressi di Piazza Principe Umberto, una bustina di sostanza stupefacente, poi accertato essere hashish. Lo straniero è stato immediatamente bloccato e  condotto negli uffici di Polizia. Al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso le camere di sicurezza della Questura di Napoli in attesa di essere giudicato con rito direttissimo innanzi al Giudice Monocratico del tribunale di Napoli. Alla Stazione di Napoli Centrale un giovane è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per oltraggio e resistenza a Pubblico Ufficiale e un altro uomo è stato denunciato per aver aggredito un dipendente delle Ferrovie dello Stato. Mentre, nella stazione di Aversa, sono state denunciate due  persone per inosservanza al foglio di via obbligatorio dal Comune di Aversa. Continuano le attività di controllo con la rimodulazione dei servizi in relazione alle nuove disposizioni che non prevedono più le limitazioni di mobilità tra Regioni. Il dispositivo è integrato da videosorveglianza e si avvale della collaborazione del personale di Protezione Aziendale delle Ferrovie dello Stato Italiane.

04 Giugno 2020 21:18 - Ultimo aggiornamento: 04 Giugno 2020 21:18
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi