29 Settembre 2020 - Aggiornato alle 06:56
CRONACA
Napoli: Una serra di cannabis nel terreno confinante e marijuana in casa. 35enne arrestato dai Carabinieri a Boscoreale
12 Agosto 2020 11:18 —

I Carabinieri della Stazione di Boscoreale hanno arrestato per coltivazione e detenzione di stupefacente a fini di spaccio Ciro Guastafierro, un 35enne del posto già noto alle forze dell'ordine. Aveva avviato in un terreno confinante con la propria abitazione, tra piante comuni, la coltivazione di 5 piante di cannabis indica. Ciascuna aveva raggiunto l’altezza di un metro e mezzo e complessivamente un peso di 4,450 chilogrammi. Le piante erano destinate verosimilmente  alla produzione di stupefacente da destinare alla vendita al dettaglio. Occultati in tre diversi mobili, infatti, i militari hanno rinvenuto 68 grammi di “marijuana” già essiccata. 10 grammi erano già stati suddivisi in 7 dosi, pronte per la cessione. Sequestrati anche bilancini di precisione e materiale vario per il confezionamento delle dosi. L’uomo è stato tradotto presso la casa circondariale di Napoli Poggioreale.

12 Agosto 2020 11:18 - Ultimo aggiornamento: 12 Agosto 2020 11:18
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi