25 Giugno 2022 - Aggiornato alle 13:11
CRONACA
Napoli: “Vasco live 2022”, GdF, 31 denunce collegate a sequestri per contraffazione e droga
08 Giugno 2022 12:08 —

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, in occasione del concerto di Vasco Rossi che si è tenuto ieri a Fuorigrotta - Stadio “Diego Armando Maradona” - ha predisposto un piano straordinario di controllo per prevenire e reprimere condotte illecite di contraffazione e droga.

Denunciati per contraffazione 19 responsabili, mentre 12 sono stati i soggetti segnalati al Prefetto per uso personale di sostanze stupefacenti, tra marijuana, hashish e spinelli.

I servizi sono stati svolti dai “Baschi Verdi” del Gruppo Pronto Impiego e dal I Gruppo Napoli, coadiuvati dalle unità cinofile e in coordinamento con la Sala Operativa del Comando Provinciale delle Fiamme Gialle.

In particolare, nel corso del piano d’intervento sono stati sequestrati diverse centinaia di articoli contraffatti, materiale promozionale e merchandising del Tour “Vasco Live 2022”, tra sciarpe, cappellini e fascette.

Sanzionate sempre nella zona dello Stadio anche 13 attività commerciali per violazioni concernenti la mancata memorizzazione dei corrispettivi e 1 parcheggiatore abusivo.

L’operazione - condotta anche su input del Nucleo Speciale Beni e Servizi di Roma - si inserisce nel quadro dell’azione di contrasto del Corpo agli illeciti economico-finanziari ed è stata orientata al contrasto dei diversi fenomeni illeciti che minacciano in particolare il diritto d’autore e la sicurezza dei consumatori.

08 Giugno 2022 12:08 - Ultimo aggiornamento: 08 Giugno 2022 12:08
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi