31 Gennaio 2023 - Aggiornato alle 05:03
CRONACA

Napoli: Vasto, carne avariata, droga e stranieri irregolari. Controlli dei Carabinieri dei Reparti Speciali

19 Gennaio 2023 14:26 —

25 chili di carne sequestrati in una macelleria islamica e una contravvenzione da 2.500 euro per il titolare. Questo e altro in un servizio di controllo svolto nell’area della stazione ferroviaria di Piazza Giuseppe Garibaldi dai Carabinieri della Compagnia Napoli-Stella. I militari insieme a quelli del Nucleo Antisofisticazione e Sanità e a personale dell’A.S.L., dopo aver accertato gravi carenze igienico-sanitarie, strutturali e documentali, hanno chiuso l’attività. Polli, tacchini e interiora di animali sono solo alcuni dei prodotti alimentari ritrovati nella macelleria conservati in condizioni di conservazione non regolare .

In Corso Novara il proprietario di un negozio di alimentari è stato denunciato dai Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro per la presenza di due lavoratori “in nero” all’interno dell’attività.  I militari hanno inoltre sospeso l’attività sanzionando il titolare per un importo di circa 32.000 euro.

I Carabinieri delle Stazioni di Napoli-Borgoloreto e Napoli-Stella, insieme ai militari del Reggimento Campania, del Nucleo radiomobile e della Compagnia Stella hanno controllato 15 veicoli e 98 persone.

Tra queste, un 39enne senza fissa dimora è stato denunciato per violazione del divieto di dimora nel Comune di Napoli. Un 30enne napoletano sottoposto ai domiciliari, durante una perquisizione nella sua abitazione è stato trovato in possesso di 1 dose di cocaina e 4.700 euro in contante. Sia la droga che il denaro sono stati sequestrati dai Carabinieri mentre il 30enne è stato denunciato per detenzione di droga a fini di spaccio. Due extracomunitari, un 40enne marocchino ed un 44enne algerino, sono stati denunciati dai militari perché risultati irregolari sul territorio nazionale e saranno espulsi entrambi.

Dovrà scontare 3 anni e 6 mesi di reclusione Nunzio Esposito, napoletano della zona, raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica di Milano, per reati inerenti gli stupefacenti.

Il 29enne è stato trasferito al carcere di Poggioreale.

19 Gennaio 2023 14:26 - Ultimo aggiornamento: 19 Gennaio 2023 14:26
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi