03 Aprile 2020 - Aggiornato alle 06:10
CRONACA
Napoli: Venezuelano aggredisce operatore della metropolitana e lo manda in ospedale. Arrestato a piazza Cavour
15 Gennaio 2020 22:43 —

M.J, di anni 24, originario del Venezuela, nel tentativo di forzare il blocco predisposto dalle Ferrovie dello Stato per il controllo dei biglietti, aggredisce un operatore di Protezione Aziendale e lo manda in ospedale. Il fatto è avvenuto nella stazione F.S. metropolitana di Piazza Cavour nel corso dei servizi di controlleria dei recapiti di viaggio predisposti dalle Ferrovie dello Stato nelle stazione intermedie della metro linea 2. Il giovane è stato notato e bloccato dal personale ferroviario mentre tentava di eludere i controlli ma, una volta scoperto, ha inveito nei confronti degli addetti aggredendoli fisicamente. Uno di essi è stato addirittura colpito ripetutamente al volto ed in varie parti del corpo, procurandogli una serie di traumi e contusioni multiple in varie parti del corpo al punto che il dipendete F.S. è stato costretto a ricorrere alle cure mediche presso l’Ospedale Loreto Mare. Sul posto sono intervenuti immediatamente gli uomini della Polizia Ferroviaria del Compartimento di Napoli che in poco tempo sono stati in grado di ricostruire la dinamica dei fatti grazie alle testimonianze raccolte ed al sistema di videosorveglianza  in funzione presso la stazione ferroviaria. Una volta accertate le responsabilità penali, l’aggressore, è stato poi condotto presso gli uffici Polfer e tratto in arresto per il reato di resistyenza e lesioni ad incaricato di pubblicoi servizio. 

15 Gennaio 2020 22:43 - Ultimo aggiornamento: 15 Gennaio 2020 22:43
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi