18 Ottobre 2018 - Aggiornato alle 22:54
SPORT
Napoli: Vertice De Laurentiis-Ancelotti prima della partenza per Dimaro. Intanto, superlavoro a Villa Stuart
03 Luglio 2018 17:51 — Per l'attacco reggono le ipotesi Benzema-Cavani.

Giornata di visite a Villa Stuart per Faouzi Ghoulam, alle prese con un ginocchio sempre più ballerino; il terzino algerino dovrebbe finire nuovamente sotto i ferri, ma per un intervento di “poco” conto con recupero stimato in tempi relativamente brevi. In settimana, poi, ci saranno anche le visite di Alex Meret, Orestis Karnezis e Fabian Ruiz, con i giornali spagnoli che svelano i dettagli dell’affare. Al Betis Siviglia andranno 28.5 mln, 1.5 mln verranno incassati dal club per la valorizzazione di un giocatore del vivaio, mentre 3 mln verranno divisi tra bonus al giocatore e commissioni per gli agenti.  Per quanto riguarda il ruolo di vice Hysaj – ma ipotizziamo anche una partenza dell’albanese – c’è stata una frenata decisa per Stefan Lainer del Red Bull Salisburgo; virata, quindi, sulle alternative. In primis un nuovo anno di contratto a Christian Maggio, ma prendono quota le ipotesi Hakimi Achraf, terzino marocchino in uscita dal Real Madrid, e Thomas Meunier, belga del PSG stufo della Ligue 1 e della Francia e trattato in passato dai partenopei. Non è escluso, però, che arrivino entrambi con partenza – manco a dirlo – dell’albanese, anche se a quel punto il favorito resterebbe Alessandro Florenzi, come ampiamente raccontato nei giorni scorsi.  Il mercato del Napoli, poi, dovrebbe decollare prossima settimana, con gli azzurri già in Trentino per il ritiro; prima della partenza per Dimaro, ci sarà un vertice tra il presidente De Laurentiis ed il tecnico Carlo Ancelotti, con i due in costante collegamento telefonico anche con Giuntoli durante questo mese trascorso in Russia da Re Carlo. E proprio al mondiale, l’allenatore di Reggiolo ha individuato un paio di pedine che potrebbero fare al caso degli azzurri; una su tutte Hirving “il Chucky” Lozano, il classe ’95 rivelazione del Messico in questo Campionato del Mondo. Il calciatore del PSV è un’ala d’attacco, capace di giocare sia in un 4-3-3 che in un 4-2-3-1 e sarebbe l’elemento ideale per completare la batteria di giocatori offensivi dietro la punta. Abbiamo più volte ricordato, infatti, come Ancelotti voglia doppioni in ogni zona del campo per effettuare un turn over ragionato ma costante con i calciatori in grado di sapersi districare in più moduli. La concorrenza, però, è decisamente folta.  Per l’attacco, invece, reggono le ipotesi Karim Benzema ed Edinson Cavani; si tratta di operazioni onerose che andrebbero in porto solo a luglio inoltrato, con i tifosi che dovranno aver pazienza. Addirittura non è escluso un giro di attaccanti a tre; il francese di nuovo in patria, ad agire nell’attacco dei parigini tra le stelle Neymar e Mbappé e l’uruguaiano libero di tornare all’ombra del Vesuvio con estrema soddisfazione di tutti.

Giovanni Spinazzola 

03 Luglio 2018 17:51 - Ultimo aggiornamento: 03 Luglio 2018 17:51
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi