22 Ottobre 2019 - Aggiornato alle 01:37
CRONACA
Napoli: Via Soprammuro sprofonda nel degrado. Proteste dei residenti
26 Settembre 2019 15:07 —

Via Soprammuro è una delle strade più note a Napoli; è situata nel quartiere Pendino. Tradizionalmente è una delle mete più ambite dai partenopei per l'acquisto del pesce perché lungo la via, che parte da Porta Nolana e termina nei pressi di piazza Guglielmo Pepe, c'è un vivace mercato allestito dai pescivendoli della zona e da altri commercianti di generi alimentari. A Napoli è comunemente chiamata 'Ncopp' 'e Mmura. La strada è situata a ridosso delle antiche mura aragonesi, da qui deriva la toponomastica di Sopramuro; alcuni resti di torri da difesa della cinta muraria urbana sono tuttora visibili. Oggi si notano prevalentemente, lungo la strada, i palazzi otto-novecenteschi che costituiscono una sorta di cinta muraria moderna abitabile; alcuni edifici sono stati costruiti intorno alle torri aragonesi, inglobandole quasi del tutto. Eppure oggi, via Soprammuro è nel degrado più profondo come del resto molte vie di questa città lasciate completamente abbandonate. L'obiettivo della macchina fotografica del nostro Carlo Landolfi, questa mattina ho colto la pavimentazione stradale sprofondata e immondizia dappertutto. I residenti si sono rivolti a Landolfi per evidenziare il grado di abbandono in cui versa la strada che è divenuta anche molto pericolosa per i pedoni. La sicurezza è a livello zero, e il 118 è gia intevenuto per un signora che è rovinata sul selciato. "Questa situazione non è più tollerabile" ha esclamato un residente del quartiere e "dovrebbe intervenire anche l'Asl e il Dipartimento di Sanità Pubblica" perchè qui si rischia di prendere anche infezioni. Non dimentichiamoci che qui ogni giorno si vendono chili e chili di pesce e prodotti ittici che finiscono sulle tavole di tutta la città".   

26 Settembre 2019 15:07 - Ultimo aggiornamento: 26 Settembre 2019 15:07
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi