23 Maggio 2022 - Aggiornato alle 03:35
CRONACA
Napoli: Vittima di minacce e di violenze da parte del suo ex marito la magistratura non prende provvedimenti. E' la denuncia di una madre del Vomero
18 Marzo 2022 11:12 —

Nonostante lo abbia più volte denunciato, una donna continua ad essere vittima di minacce e di violenze da parte del suo ex marito, un pregiudicato già arrestato nel 2018.

La donna, del quartiere Vomero, si è rivolta al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli per raccontare la sua storia.

“Nonostante le numerose denunce, la magistratura non prende provvedimenti ed il mio ex marito è libero di continuare a venire sotto casa a minacciarmi e a picchiarmi. Sono stata seguita al Cardarelli per il centro antiviolenza Dafne ma con zero risultati per la tutela e sicurezza mia e di mia figlia. Lui fu già arrestato nel 2018 ed aveva la fedina penale sporca per vari reati di cui io ero all' oscuro. Senza contare che oltre a non dare nessun sostegno economico a me e nostra figlia, si intasca anche gli assegni familiari che dovrebbero spettare a me. Mi rivolgo a lei per avere un aiuto concreto che finora non ho avuto. Soprattutto per salvaguardia di mia figlia che è in pericolo da questo "padre “violento, delinquente che ci sta perseguitando...”.

“Assurdo che si decida di intervenire solo e sempre quando ormai è troppo tardi. Per combattere la violenza sulle donne ed i femminicidi serve una riforma culturale ma anche la legge deve fare la sua parte, e deve farla bene. Serve anzitutto che le misure preventive vengano applicate sempre in certi casi e che siano più stringenti ed occorre che si verifichi costantemente che le restituzioni vengano rispettate. Lanciamo un appello alla magistratura: intervenite. Restituite la serenità a questa donna e sua figlia. Fate qualcosa di concreto per la tutela di tutte le donne” le parole di Borrelli.

18 Marzo 2022 11:12 - Ultimo aggiornamento: 18 Marzo 2022 11:12
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi