10 Dicembre 2019 - Aggiornato alle 14:02
POLITICA
Napoli: Vomero-Arenella, presentato il piano per lo spazzamento meccanizzato
30 Settembre 2019 15:53 —

Presentato presso la sala consiliare della Municipalità 5° in Via Morghen, dal Presidente Paolo de Luca e dall'Assessore all'Ambiente Antonio Iozzi il piano per lo spazzamento meccanizzato nella Municipalità Vomero-Arenella. "Abbiamo lavorato per diversi mesi a questo progetto, allo scopo di normalizzare, anche nella Municipalità 5, una determinata tipologia di intervento di spazzamento meccanizzato, preceduto dall'installazione di divieti di sosta ad orari e giorni prestabiliti, così da consentire ai macchinari ed agli operatori di ASIA di operare più rapidamente ed al tempo stesso più in profondità, approfittando della sede stradale libera da veicoli in sosta. I cartelli stradali già tutti installati e visibili per i cittadini e quindi gli interventi programmati, saranno eseguiti in Via Domenico Fontana, Via Bernardo Cavallino, Via Rossini, Vico Acitillo, Via Ribera, Via Gemito, Via Pietro Castellino, Via S.S. Caruso, Vico Cacciottoli, Via Kerbaker, Piazzetta Durante, Via Torrione San Martino, Via Sacchini, Via Jannelli (tratto compreso tra largo Cangiani e Via Fragnito), Via Fragnito, Via G. Palermo, Via Freud, Via Del Torto, Via Diamare, Via Calvanico. In queste strade chiederemo, a partire da ottobre, ai cittadini un piccolo sacrificio, ovvero lasciare le strade libere da auto in sosta, dalle 8:00 alle 12:00. Questo permetterà pulizie più radicali ed al tempo stesso ci consentirà di liberare personale e mezzi da destinare allo svolgimento di altri interventi di spazzamento. Il calendario, profuso nell'O.S. 676/2014, aggiunge e non sostituisce interventi a quelli previsti secondo il programma ordinario. Chiesta ed ottenuta la disponibilità, da parte della Polizia Locale, ad assistere, almeno per il primo mese, gli operatori ASIA, contrastando, con ogni forza, eventuali illeciti e rimuovere quelle auto che risulteranno essere in sosta vietata. Importiamo, con questo progetto, un modello organizzativo normalmente in uso in tantissime città d'Italia e non solo. L'obiettivo è ampliare tali modalità di intervento a tutto il territorio municipale. E' la nostra rivoluzione della normalità".  

30 Settembre 2019 15:53 - Ultimo aggiornamento: 30 Settembre 2019 15:53
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi