25 Agosto 2019 - Aggiornato alle 21:47
CRONACA
Napoli: Vomero, Carabinieri arrestano due ladri di auto “tecnonologici”. Sorpresi con uno jammer per impedire la chiusura delle vetture
22 Maggio 2019 15:01 —

I Carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli e del nucleo operativo della Compagnia Vomero hanno tratto in arresto Giuseppe Di Vicino, un 34enne del vico Cimitile e Adolfo Ciro Contino, 21enne, di via Santa Maria Ognibene, entrambi già noti alle forze dell'ordine. A seguito segnalazione al 112 di tre persone sospette che si aggiravano in via Mario Ruta i militari sono intervenuti bloccando la strada. Subito dopo, notato aperto un cancello carraio al civico 41, vi sono entrati sorprendendo i due che dopo aver forzato alcuni garage stavano cercando di portar via tre auto alle quali avevano già forzato le serrature. Uno dei tre alla vista dei militari si è dato alla fuga in sella a uno scooter tentando di investirli mentre gli altri due sono stati immediatamente bloccati. A seguito di perquisizione sono stati trovati in possesso di uno scooter con targa posticcia di cartone e telaio privo di numerazione nonché di vari arnesi atti allo scasso, tra i quali uno jammer, un flessibile a batteria, centraline decodificate per scooter e attrezzature per forzare serrature e relativi cilindri. Mentre continuano le indagini per identificare il complice in fuga, gli arrestati sono stati tradotti nella casa circondariale di Poggioreale.

22 Maggio 2019 15:01 - Ultimo aggiornamento: 22 Maggio 2019 15:01
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi