17 Novembre 2018 - Aggiornato alle 01:59
CRONACA
Napoli: Vomero, signora inciampa sulle canaline elettriche installate per le bancarelle della discordia e si frattura la spalla
09 Dicembre 2017 00:50 — E nella contesa delle proteste dei commercianti la Polizia Municipale intima a Bufalè di smontare il gazebo e la vicenda finisce in tribunale.

"Questo è il primo" si sente dall'audio registrato in diretta nel quale si vede una signora che è inciampata sulle canaline elettriche installate per le bancarelle in via Luca Giordano e che si è fratturata la spalla. Che qualcosa non abbia funzionato lo si è evinto fin dal primo minuto. Difatti è stato subito evidenziato che le misure prese dai tecnici in fase di assegnazione dello spazio per le bancarelle da installare erano sbagliate. Tra le altre cose non si era tenuto conto del gazebo già esistente del noto locale Bufalè di via Francesco de Mura che fa appunto angolo con via Luca Giordano. Difatti, i tecnici sul luogo si sono resi conto che installando i gazebo delle bancarelle di fronte, le auto e gli eventuali mezzi di soccorso provenienti da via Consalvo Carelli non avrebbero avuto più l'accesso agevole nella strada. E così si è provveduto a spostarli più avanti di qualche metro e nel contempo, con una decisione fulminea come mai avviene nelle istituzioni napoletane, è stato diffidato il proprietario di Bufalè a smonatre immediatamente il gazebo. E questa è un'altra storia che seguirà una via giudiziaria. A questo punto, vista la solerzia dell'Amministrazione a far smontare ad horas il gazebo di Bufalè, è logico aspettarsi la stessa solerzia nei confronti di tutti gli altri esercenti che hanno installato gazebo al Vomero ed in città, atteso che il Comune di Napoli fino ad ora non ha ancora emanato un regolamento definitivo, d'intesa con la Soprintendenza, per disciplinare tali concessioni.  

09 Dicembre 2017 00:50 - Ultimo aggiornamento: 09 Dicembre 2017 00:50
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi