09 Agosto 2020 - Aggiornato alle 21:40
CRONACA
Napoli: XI Edizione del “Premio Ammaturo - Legalità Città di Napoli”
14 Luglio 2020 11:44 — Mercoledì 15 luglio alle ore 16.30, presso il Complesso Monumentale Donnaregina - Museo Diocesano.

Domani, mercoledì 15 luglio alle ore 16.30, presso il Complesso Monumentale Donnaregina - Museo Diocesano, alla presenza del Capo della Polizia - Direttore Generale della Pubblica Sicurezza Prefetto Franco Gabrielli, si terrà la XI Edizione del “Premio Ammaturo - Legalità Città di Napoli”,  istituito alla memoria del Dirigente della Squadra Mobile di Napoli ucciso nel 1982 in piazza Nicola Amore insieme all’Agente Scelto Pasquale Paola.

L’evento sarà preceduto da un omaggio ai caduti che si svolgerà alle ore 15.50 in piazza Nicola Amore, luogo dell’eccidio, dove, alla presenza  del Capo della Polizia, dei familiari del dr. Ammaturo, del Sindaco e del Questore di Napoli, saranno deposte due corone d’alloro.

La manifestazione, che vedrà la partecipazione di autorità civili e militari, sarà animata da un dibattito moderato dal giornalista Leandro Del Gaudio, al quale parteciperanno il Capo della Polizia, il Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Giovanni Melillo, l’ex Presidente del Tribunale di Napoli Carlo Alemi, il Professor Isaia Sales e la dott.ssa Roberta Aurilia, diplomata al Master di II livello in Criminologia e Analisi Criminale.

Parteciperà alla cerimonia il gruppo musicale “Sax Quartet m.d.s.”, formazione di saxofonisti composta da allievi del Liceo Musicale Margherita di Savoia di Napoli, alla loro prima esibizione dal vivo dopo il periodo di lockdown.

Al termine, verranno premiate tre operazioni di polizia giudiziaria particolarmente meritevoli.

14 Luglio 2020 11:44 - Ultimo aggiornamento: 14 Luglio 2020 11:44
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi